CUBOTELLING #1: Tutto è un immenso Mammut pietrificato

Un palazzo in periferia di Roma di Milano torino Firenze Pistoia Prato Bari foggia Berlino Frankestein Hannover Bergamo Como Belluno. Un palazzo lungo alto quadrato basso. Un colore scrostato graffiato di macchie come fossero sputi. O schizzi di proiettili. Tutto Sembra un Immenso Mammut pietrificato. E un vento arriva dai prati intorno lontanissimi e vicini come certi contorni di paesaggio fitto e colline e montagnose. Nei terrazzi sempre esistono voci. La cronaca delle partite di calcio in una domenica grigiosa è meravigliosa. Non è qui che abitano i lugotisti i clandestini i ragazzini piccoli? Non è qui che abita la nuova bellezza? Resa pura dal dolore e dalle vergogne dell’abito povero. Povero a chi? 

Victor Cavallo – “Ecchime. Antologia-Sinfonia” ediz. Stampa Alternativa, 2002

Rispondi